Voi siete qui

Tirocinio curriculare CONSULENTI DEL LAVORO

Sulla base della normativa per l’ordinamento della professione di Consulente del lavoro e delle modifiche introdotte dalle Legge n.27/2012, i primi 6 mesi (dei 18 necessari) per l’accesso alle professioni regolamentate può essere svolto in concomitanza del Corso di studio di I^livello, oppure di secondo livello o di Laurea Magistrale a ciclo unico.

L’Università degli Studi di Milano, in virtù della Convenzione Stipulata con l’Ordine Provinciale dei Consulenti del Lavoro, offre a partire dall’a.a.2016/2017 questa opportunità.

I REQUISITI

torna su

Sono ammessi allo svolgimento di parte del periodo di tirocinio, valevole per l’ammissione all’esame di abilitazione alla professione di Consulente del Lavoro, contestualmente alla frequenza dell’ultimo anno dei corsi di laurea, gli studenti iscritti ai percorsi di studio appartenenti alle seguenti classi di Laurea:

  1. lauree triennali, Magistrali o Magistrali a ciclo unico appartenenti alle classi di seguito indicate:
    • L-14: Scienze dei Servizi Giuridici;
    • L-16: Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione;
    • L-18: Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale;
    • L-33: Scienze Economiche;
    • L-36: Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali;
    • LMG-01 delle Lauree Magistrali in Giurisprudenza;
  2. lauree magistrali appartenenti alle classi:
    • LM-63: Scienze delle Pubbliche Amministrazioni

I percorsi formativi devono inoltre garantire l’acquisizione dei seguenti Cfu, nei corrispondenti settori scientifico-disciplinari:

18 CFU

Area 12 – Scienze giuridiche

  • IUS/01 – Diritto privato
  • IUS/04 – Diritto Commerciale
  • IUS/07 – Diritto del Lavoro
  • IUS/10 – Diritto Amministrativo
  • IUS/12 – Diritto Tributario
  • IUS/14 – Diritto dell’Unione Europea

12 CFU

Area 13 – Scienze economiche e statistiche

  • SECS-P/01 – Economia Politica
  • SECS-P/07 – Economia Aziendale
  • SECS-P/08 – Economia e gestione delle imprese
  • SECS-P/10 – Organizzazione aziendale

In sintesi, i percorsi formativi dell’Ateneo che consentono l’accesso al tirocinio secondo le condizioni riportate sono: Scienze dei Servizi Giuridici, Management Pubblico, Scienze del Lavoro dell’Amministrazione e del Management; Economia e Management, Giurisprudenza.

LE MODALITA’ DI ACCESSO

torna su

Possono chiedere di essere ammessi al gli studenti iscritti ai corsi di laurea appartenenti alle Classi di Laurea sopra citate che abbiano sostenuto e superato tutti gli esami del 1° e 2° anno per le lauree triennali, del 1° anno per le lauree magistrali e tutti gli esami del 4° anno per le lauree a ciclo unico.

Gli studenti interessati dovranno candidarsi on line, per le offerte pubblicate sulla bacheca online del COSP, aggiornando puntualmente e allegando il proprio curriculum vitae.

Le candidature verranno in primo luogo esaminate dai docenti di riferimento per i Corsi di Laurea (potrà essere previsto anche un colloquio); solo in un secondo tempo verranno inviate allo studio del Consulente del lavoro per una ulteriore selezione e per la successiva attivazione del tirocinio curriculare (che verrà curata dal COSP – Ufficio Stage).

POSIZIONI DISPONIBILI

torna su

Tirocinio curriculare CONSULENTI DEL LAVORO
SOGGETTO OSPITANTE PROGETTO
STUDIO CECCHINI SILVA E ASSOCIATI PAGHE E CONTRIBUTI
STUDIO ALBAMONTE FRANCISCA CARMEN Gestione del personale, Contabilità e attività fiscali