Voi siete qui

Scienze riabilitative delle professioni sanitarie

Medicina e Chirurgia a.a. 2013/2014

Informazioni

torna su

Scheda corso
Classe Scienze riabilitative delle professioni sanitarie (LM/SNT2)
Accesso programmato. Per informazioni sul numero dei posti e la data del test di ammissione consulta la pagina dei bandi di concorsoapre in nuova finestra
Durata 2 anni (120 crediti)
Frequenza la frequenza ai corsi, alle esercitazioni e al tirocinio è obbligatoria
Sedi didattiche - IRCCS Istituto Auxologico Italiano – Milano
- altre sedi convenzionate con l’Università degli Studi di Milano per l’attività didattica
Presidente Prof.ssa Daniela Mari
Per informazioni

e-mail: laureamagistrale.riabilitazione@unimi.it

Requisiti di accesso

torna su

Per l'ammissione al corso è richiesto il possesso della laurea conseguita nella classe di laurea in Professioni sanitarie della riabilitazione (L/SNT2) nelle corrispondenti classi di laurea previste dal D.M. 509/99 o di diploma universitario abilitante alla professione o di altro titolo equipollente (ai sensi della legge n. 42/1999), nonché coloro che sono in possesso di titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo.
Il numero degli studenti ammessi al corso di laurea magistrale è programmato a livello nazionale.

Obiettivi

torna su

Il corso di laurea magistrale in Scienze riabilitative delle professioni sanitarie ha lo scopo di fornire una formazione che consenta al laureato di:

  • coordinare organizzazioni semplici e complesse utilizzando strumenti e misure per la pianificazione, gestione delle risorse umane della contabilità nell'economia aziendale;
  • rilevare e valutare criticamente l'evoluzione dei bisogni riabilitativi e programmare l'intervento terapeutico in ambito riabilitativo della classe di appartenenza;
  • sviluppare capacità di direzione;
  • individuare i fattori di rischio ambientale, valutarne gli effetti sulla salute e predisporre interventi di tutela negli ambienti di lavoro;
  • gestire gruppi di lavoro e applicare strategie appropriate per favorire i processi di integrazione multi professionale ed organizzativa;
  • gestire piani di sviluppo professionale, che includano continue valutazioni, definizioni e identificazione degli obiettivi e l'attuazione per il loro raggiungimento;
  • effettuare una ricerca bibliografica sistematica, anche attraverso banche dati e i relativi aggiornamenti periodici;
  • effettuare revisioni della letteratura, anche di tipo sistematico, finalizzate alla realizzazione di un articolo scientifico;
  • collaborare con progetti di ricerca quantitativa e qualitativa;
  • verificare l'applicazione dei risultati delle attività di ricerca per il miglioramento continuo delle attività in ambito riabilitativo;
  • praticare nel rispetto delle principali norme legislative che regolano l'organizzazione sanitaria, nonché delle norme deontologiche e di responsabilità professionale;
  • decidere e applicare tecniche adeguate alla comunicazione individuale e di gruppo e alla gestione dei rapporti interpersonali con i pazienti e i loro familiari;
  • valutare i risultati individuali e collettivi dei pazienti utilizzando valide e affidabili misure che tengano conto dell'ambito in cui i pazienti stanno ricevendo gli appropriati interventi riabilitativi, le variabili della competenza culturale e l'effetto dei fattori sociali;
  • collaborare con il team di cura per realizzare l'applicazione e lo sviluppo di protocolli e linee guida;
  • organizzare ed interpretare correttamente l'informazione sanitaria dello specifico professionale dalle diverse risorse e database disponibili;
  • utilizzare la tecnologia associata all'informazione e alle comunicazioni come valido supporto agli interventi riabilitativi, terapeutici e preventivi e per la sorveglianza ed il monitoraggio dello stato di salute;
  • documentare la propria pratica riabilitativa anche ai fini di successive analisi per il miglioramento;
  • progettare e realizzare interventi formativi per l'aggiornamento e la formazione permanente afferente alle strutture sanitarie di riferimento;
  • partecipare e osservare processi di gestione, conduzione e programmazione di un corso di laurea triennale e magistrale, master di I e II livello;
  • partecipare alla progettazione e gestione di attività didattiche nell'ambito della formazione permanente rivolte ai professionisti della riabilitazione; 
  • progettare e realizzare, in collaborazione con altri professionisti, interventi educativi e di sostegno del singolo e della comunità per l'autogestione e il controllo dei fattori di rischio e dei problemi di salute.

Sbocchi professionali

torna su

Gli sbocchi occupazionali del laureato in Scienze riabilitative delle professioni sanitarie sono:

  • la dirigenza nelle strutture sanitarie (organizzazione/supervisione delle strutture ed erogazione dei servizi in un'ottica di efficacia), previo superamento delle prove concorsuali laddove previsto;
  • l'insegnamento universitario, una volta superati i concorsi previsti dalle normative vigenti;
  • la ricerca nell'ambito di competenza.

Piano degli studi

torna su

I anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
parz.
CFU
tot.
I semestre    
Corso professionalizzante interdisciplinare I
- Modulo: Medicina interna
- Modulo: Medicina fisica e riabilitativa
- Modulo: Diagnostica per immagini e radioterapia
- Modulo: Neuroradiologia
- Modulo: Scienze infermieristiche e tecniche neuro-psichiatriche e riabilitative
- Modulo: Scienze tecniche mediche e applicate
- Modulo: Metodi e didattiche delle attività motorie
- Modulo: Endocrinologia

1
1
2
1
2
2
2
1
12
Psicologia applicata alle relazioni sociali, comunicazione e dinamiche di gruppo
- Modulo: Discipline demoetnoantropologiche
- Modulo: Psicologia generale
- Modulo: Psicologia del lavoro e delle organizzazioni
- Modulo: Sociologia generale

2
2
2
2
8
     
II semestre    
Diritto sanitario e responsabilità etico-professionali giuridiche
- Modulo: Diritto del lavoro
- Modulo: Diritto internazionale
- Modulo: Medicina legale

2
3
1
6
Principi e strumenti di economia aziendale applicati al settore socio-sanitario
  4
Statistica, epidemiologia e storia della sanità
- Modulo: Statistica medica
- Modulo: Storia della medicina
- Modulo: Igiene generale e applicata

3
1
2
6
Annuale    
Lingua inglese   2
Tirocinio   19
     
Attività formativa e scelta dello studente   3

 

II anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
parz.
CFU
tot.
I semestre    
Corso professionalizzante interdisciplinare II
- Modulo: Bioingegneria elettronica ed informatica
- Modulo: Scienze infermieristiche e tecniche neuro-psichiatriche
e riabilitative
- Modulo: Neuropsichiatria infantile
- Modulo: Medicina fisica e riabilitativa
- Modulo: Neurologia
- Modulo: Pediatria generale e specialistica
- Modulo: Psichiatria

2
1
1
1
1
1
1
1
8
Management professionale
- Modulo: Medicina del lavoro
- Modulo: Psicologia del lavoro e delle organizzazioni
- Modulo: Sociologia dei processi economici e del lavoro

2
2
2
6
Progettazione e gestione dei processi formativi
- Modulo: Scienze infermieristiche e tecniche neuro-psichiatriche e riabilitative
- Modulo: Pedagogia generale e sociale

2
2
8
Programmazione, organizzazione e controllo nelle aziende sanitarie
  6
     
II semestre    
Metodologia della ricerca in riabilitazione
- Modulo: Sistemi di elaborazione delle informazioni
- Modulo: Patologia generale
- Modulo: Oncologia
- Modulo: Filosofia morale
- Modulo: Psicometria

1
1
1
1
2
6
Annuale    
Tirocinio
  11
     
Laboratori
  5
Attività formativa e scelta dello studente
  3
Prova finale   7