Voi siete qui

Lingue e culture per la comunicazione e la cooperazione internazionale

Mediazione linguistica e culturale a.a. 2013/2014

Informazioni

torna su

Scheda corso
Classe Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale (LM-38)
Accesso libero, previa verifica dei requisiti curriculari
Durata 2 anni (120 crediti)
Curricula - Italiano L2 per l’integrazione e la comunicazione interculturale
- Integrazione e comunicazione interculturale per istituzioni ed imprese
Frequenza fortemente consigliata
Sede didattica p.zza Indro Montanelli,1 - Sesto San Giovanni (MI)
Docente tutor Prof.ssa Paola Catenaccio
Presidente Prof. Giovanni Turchetta
Sito del corso Link al sito apre in nuova finestra

Requisiti di accesso

torna su

Possono accedere al corso i laureati nella classe di laurea triennale in Mediazione linguistica (L-12) e i laureati di altre classi di laurea triennale che abbiano acquisito crediti in determinati settori scientifico-disciplinari, specificati nel manifesto degli studi.
In tutti i casi, ai fini dell’ammissione, l’adeguatezza della preparazione dei candidati sarà verificata mediante un colloquio.

Obiettivi

torna su

Il corso di laurea in Lingue e culture per la comunicazione e la cooperazione internazionale consente di perfezionare e raffinare le competenze linguistiche e culturali relative alle scelte operate nell’ampio ventaglio delle lingue e culture attivate. A queste affianca competenze nell’ambito delle discipline giuridiche, economiche, sociologiche e psico-antropologiche necessarie per costruire una figura di esperto di alto profilo professionale nell’ambito della comunicazione intercultuale e della cooperazione internazionale.

Sbocchi professionali

torna su

I laureati in Lingue e culture per la comunicazione e la cooperazione internazionale potranno svolgere attività professionali, anche con funzioni di elevata responsabilità, in ambito transnazionale, nelle organizzazioni e negli organismi internazionali, nel settore pubblico e privato; potranno inoltre lavorare nella direzione di organizzazioni internazionali, di settori della cooperazione e degli aiuti allo sviluppo. Disporranno di un profilo di alta professionalità per interagire con enti e istituzioni direttamente chiamati in causa dai fenomeni dell’integrazione culturale, linguistica, economica e sociale, tenendo conto sia delle necessità di tutela delle lingue immigrate, sia delle problematiche di integrazione, con particolare riferimento alla legislazione linguistica dell’Unione Europea. Infine i laureati acquisiranno la capacità di utilizzare gli strumenti necessari per la comunicazione e la gestione dell’informazione, in un contesto multiculturale e con un preciso radicamento nelle problematiche di questo tipo che emergono nelle società contemporanee, soprattutto a livello internazionale.

Piano degli studi

torna su

I anno


Curriculum: Integrazione e comunicazione interculturale per istituzioni ed imprese

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Lingua A 9
Lingua B 9
Cultura di Lingua A oppure di Lingua B 6
Un insegnamento a scelta tra:
- Diritto internazionale umanitario
- Economia internazionale e dello sviluppo
- Organizzazione aziendale
- Sociologia delle migrazioni
6
Un insegnamento a scelta tra:
- Antropologia culturale (corso progredito)
- Cultura letteraria e sistema dei media
- Geografia culturale 
- Psicologia transculturale
- Storia dell’arte Contemporanea
6
Un insegnamento a scelta tra:
- Diritto commerciale comparato
- Sistemi sociali comparati
9
Informatica 6

II anno 

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Lingua A II 9
Lingua B II 9
Un insegnamento a scelta tra:
- Cultura di Lingua A
- Cultura di Lingua B
- Storia dell'Europa contemporanea (se non già sostenuto)
- Storia della Gran Bretagna e del Commonwealth (se non già sostenuto)
- Storia della Spagna e dell'America latina (se non già sostenuto)
- Storia dei Paesi slavi (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dell'Africa (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dell'Asia (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dei Paesi islamici (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dell'America del nord (se non già sostenuto)
6
Traduzione specialistica di Lingua A oppure Traduzione specialistica di Lingua B 6

Curriculum: Italiano L2 per l’integrazione e la comunicazione interculturale

I anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Lingua A 9
Lingua B 9
Cultura di Lingua A oppure di Lingua B 6
Lingua italiana per stranieri I 9
Un insegnamento a scelta tra:
- Geografia culturale
- Psicologia transculturale
6
Informatica 6

II anno 

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Lingua A II oppure Lingua B II 9
Cultura di Lingua A oppure di Lingua B
oppure Traduzione specialistica di Lingua A
oppure Traduzione specialistica di Lingua B
6
Un insegnamento a scelta tra:
- Storia dell'Europa contemporanea (se non già sostenuto)
- Storia della Gran Bretagna e del Commonwealth (se non già sostenuto)
- Storia della Spagna e dell'America latina (se non già sostenuto)
- Storia dei Paesi slavi (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dell'Africa (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dell'Asia (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dei Paesi islamici (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dell'America del nord (se non già sostenuto)
- Antropologia culturale (corso progredito)
- Sociologia delle migrazioni
6
Un insegnamento a scelta tra:
- Diritto internazionale umanitario
- Sistemi sociali comparati
9


Ulteriori attività formative comuni a tutti i curricula

  • Insegnamenti a scelta libera (9 crediti)
  • Attività formative, stage e tirocinio (6 crediti)
  • Prova finale (24 crediti)