Voi siete qui

Scienze sociali per la globalizzazione

Scienze Politiche, Economiche e Sociali

Informazioni

torna su

Scheda corso
Classe Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace (L-37)
Accesso programmato. Per informazioni sul numero dei posti e sulla data del test di ammissione consulta il sitoapre in nuova finestra
Durata 3 anni (180 crediti)
Curricula - Processi globali
- Coesione e sviluppo sociale
Frequenza  fortemente consigliata
Sede didattica via Conservatorio, 7 - Milano[apre una nuova finestra]
Docenti tutor Prof. Maurizio Ambrosini
Dott.ssa Daniela Danna
Dott.ssa Angela Biscaldi
Prof. Giovanni Carbone
Dott. Simone Sarti
Presidente Prof. Ferruccio Biolcati Rinaldi
Siti utili http://www.sps.unimi.it/corsi-di-laurea[apre una nuova finestra]
www.glo.unimi.it
www.unimi.it/studenti/875.htm
Per informazioni e-mail: orbis@unimi.it

Obiettivi

torna su

Il Corso di laurea in Scienze sociali per la globalizzazione fornisce un bagaglio di conoscenze (sociologiche, politologiche, antropologiche, giuridiche, storiche e linguistiche) e di strumenti statistico-metodologici volti all’acquisizione di adeguate capacità di analisi dei fenomeni dell’interdipendenza globale e di progettazione e attuazione di politiche di sviluppo sociale, sia a livello internazionale sia in ambito locale (nazionale e subnazionale). La formazione prevista, pur mantenendo un carattere multidisciplinare, pone un’enfasi particolare sugli aspetti sociali e politici dei processi di globalizzazione e delle loro conseguenze, aspetti talvolta impropriamente messi in secondo piano rispetto a una prospettiva prevalentemente focalizzata sui fenomeni economico-finanziari.

Sbocchi professionali

torna su

I laureati in Scienze sociali per la globalizzazione potranno inserirsi nei seguenti ambiti professionali:

  • imprese che operano all’estero o che fanno uso di personale straniero e che hanno bisogno di sviluppare analisi del territorio di insediamento e relativi programmi di intervento nei confronti dei principali stakeholders. Gli ambiti di inserimento in queste realtà riguardano principalmente le direzioni del personale e delle relazioni interne ed esterne;
  • istituzioni locali e internazionali, che operano a sostegno di gruppi o popolazioni che necessitano di assistenza sia in patria che all’estero quali ad esempio gli uffici studi e i gruppi di progetto;
  • organizzazioni non governative, organismi comunitari e associazioni che richiedono competenze nell’affrontare e gestire situazioni complesse, potenzialmente conflittuali, riguardanti le relazioni multietniche e interculturali, il sostegno alla cooperazione, i progetti di aiuto internazionale, sia privati che pubblici, e in generale riguardanti gli scambi tra paesi ricchi e poveri;
  • settore pubblico locale, organizzazioni del terzo settore, istituzioni educative e di ricerca, e organizzazioni sindacali e di categoria che concorrono alla governance delle politiche economico-sociali in ambito locale;
  • aziende e associazioni che organizzano e gestiscono iniziative di consumo equo, di sviluppo sostenibile, progetti di insediamento stabile o temporaneo finalizzati allo sviluppo locale.

Esperienza di studio all’estero

torna su

Lo studente iscritto al corso di laurea ha la possibilità di trascorrere periodi di studio e di tirocinio all'estero, occasione unica per arricchire il proprio curriculum formativo in un contesto internazionale. A tal fine l’Ateneo aderisce al programma europeo Erasmus +. Le aree geografiche europee presso cui risiedono le Università partner sono principalmente in: Danimarca, Francia, Germania, Norvegia, Portogallo, Regno Unito, Spagna e Svezia. L'Erasmus + Placement permette, invece, di svolgere un tirocinio formativo all'estero presso centri di ricerca, istituzioni e laboratori.
Per maggiori informazioni http://www.unimi.it/studenti/erasmus/70801.htm

Piano degli studi

torna su

I anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti comuni CFU
Antropologia culturale 9
Diritti fondamentali (corso Jean Monnet) 6
Organizzazione internazionale 9
Un insegnamento a scelta tra:
- Politica, istituzioni e sviluppo
- Political science*
12
Un insegnamento a scelta tra:
- Società e mutamento sociale
- Sociology*
12
Un insegnamento a scelta tra:
- Storia del mondo contemporaneo
- Contemporary history*
9
Un insegnamento a scelta tra:
-Accertamento conoscenze linguistiche progredite: lingue anglo-americane§
-Accertamento conoscenze linguistiche (francese, spagnolo, tedesco)
6

* Gli esami degli insegnamenti impartiti in lingua inglese possono essere sostenuti solo in presenza di un’adeguata competenza linguistica (livello C1).
§ L’accertamento progredito di lingue anglo-americane può essere sostenuto solo in presenza di un’adeguata competenza linguistica (livello C1).

II anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti comuni CFU
Geografia politica ed economica 6
Istituzioni di economia 12
Lingua inglese 9
Metodologia della ricerca sociale e valutativa 9
Processi migratori 9
Relazioni interculturali 6
Statistica sociale e dinamiche di popolazione 9

III anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti comuni CFU
Politiche sociali 6
Un insegnamento a scelta tra:
- Storia dell’America del Nord
- Storia dell’America Latina
- Storia dell’Asia
- Storia e istituzioni dei paesi islamici
- Storia e istituzioni dell’Africa
6

Oltre agli esami sopra indicati, lo studente dovrà sostenere i seguenti esami, differenziati in base al curriculum scelto.

Curriculum: Processi globali

Questo curriculum consente di approfondire natura e caratteristiche dei processi di interdipendenza globale, prestando specifica attenzione alle politiche per favorire lo sviluppo socio-economico dei paesi, le relazioni politiche tra gli stati e le aree geopolitiche, i processi di democratizzazione, costruzione dello stato e della nazione.

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Geopolitica 6
Politiche dello sviluppo 6
Un insegnamento a scelta tra:
- Globalizzazione e politiche della salute
- Processi globali dell’informazione
6

Curriculum: Coesione e sviluppo sociale

Questo curriculum consente di approfondire gli effetti dei processi di globalizzazione sulle società sviluppate, anche con riferimento ai loro ambiti “locali” (subnazionali). Il focus è alle politiche per l’integrazione e la coesione sociale nonché alle politiche per la riconversione dei sistemi economici, di gestione delle relazioni interculturali, di controllo dei fenomeni di devianza e marginalità sociale, con particolare riferimento al contrasto della criminalità organizzata.

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Sociologia della criminalità organizzata 6
Sociologia dello sviluppo economico locale 6
Un insegnamento a scelta tra:
- Globalizzazione, diversità e disuguaglianze
- Globalizzazione, pluralismo normativo e devianza sociale
6

 

Ulteriori attività formative comuni a tutti i curricula

  • A scelta dello studente (9 crediti) tra le seguenti attività:
    • Accertamento abilità informatiche
    • Tirocini formativi o stage
    • Laboratori
  • A scelta dello studente (12 crediti)
  • Prova finale (6 crediti)