Voi siete qui

Scienze storiche

Studi Umanistici

Informazioni

torna su

Scheda corso Scienze storiche
Classe Scienze storiche (LM-84)
Accesso libero, previa verifica dei requisiti curriculari.
Durata 2 anni (120 crediti)
Curricula - Storico
- Archivistico, bibliografico, documentario
Frequenza consigliata
Sede didattica  via Festa del Perdono, 7 - Milano
Docenti Tutor Prof.ssa Elisa Occhipinti
Dott.ssa Alessandra Dattero
Prof. Ivano Granata
Prof. Giorgio Montecchi
Prof.ssa Marta Calleri
Siti utili www.studiumanistici.unimi.it
www.studistorici.unimi.it
www.unimi.it/studenti/875.htm
Presidente Prof.ssa Giuliana Albini

 

Requisiti di accesso

torna su

  • Laureati nelle classi di laurea triennale in: Beni culturali (L-1), Filosofia (L-5), Geografia (L-6), Lettere (L-10), Lingue e culture moderne (L-11), Scienze della comunicazione (L-20), Scienze politiche e delle relazioni internazionali (L-36), Storia (L-42) che abbiano acquisito almeno 60 crediti in determinati settori scientifico-disciplinari specificati nel Manifesto degli studi.
  • Laureati provenienti da altre classi di laurea triennale purché abbiano acquisito almeno 90 crediti in determinati settori scientifico-disciplinari specificati nel Manifesto degli studi.

La verifica dei requisiti curriculari verrà effettuata dalla Commissione di ammissione sulla base delle domande pervenute e della relativa documentazione.

Obiettivi

torna su

Il Corso di laurea magistrale in Scienze storiche si propone di far acquisire al laureato una approfondita conoscenza storica, con particolare attenzione a fasi e tematiche specifiche proprie della tradizione degli studi storici. Tale preparazione gli consentirà di sviluppare il senso dello spessore storico sotteso ai fenomeni, ai processi e alle strutture della realtà e gli fornirà le capacità di valutare criticamente le diverse analisi attuali e passate di quella realtà.

Sbocchi professionali

torna su

Gli sbocchi professionali che il corso di laurea magistrale in Scienze storiche prevede sono connessi alle capacità acquisite dal laureato di organizzare e classificare problemi e informazioni complesse in modo coerente progettando e comunicando le opportune soluzioni.

Si ritiene pertanto che il laureato possa assumere responsabilità:

  • in attività connesse ai settori dei servizi e delle iniziative culturali;
  • in istituzioni specifiche come archivi, biblioteche, musei, centri culturali, fondazioni con finalità culturali;
  • in centri studi e di ricerca, pubblici e privati;
  • in istituzioni governative e locali nei settori dei servizi culturali e del recupero di attività, tradizioni e identità locali;
  • nell'editoria, e nello specifico in quella connessa alla diffusione dell'informazione e della cultura storica;
  • in tutte le attività di relazione che comportino capacità di comprensione, organizzazione e progettazione responsabile in contesti vari, che comportino attitudine all’innovazione, alla flessibilità e alla creatività.

In particolare il laureato in Scienze storiche potrà accedere, seguendo i percorsi previsti per le abilitazioni professionali, e/o i relativi concorsi, all’insegnamento di discipline storiche, filosofiche, geografiche e letterarie nelle scuole secondarie e superiori di I e II grado. Ovvero, acquisendo ulteriori specifiche competenze tecniche e, se necessario, abilitazioni professionali e/o relativi concorsi, potrà accedere alle seguenti professioni: giornalista, divulgatore storico, scrittore, redattore di testi critici e didattici in area umanistica (in particolare storici), docente universitario in scienze storiche, ricercatore e tecnico laureato nelle scienze storiche e filosofiche, archivista, bibliotecario, curatore e conservatore di patrimoni documentari in istituzioni museali, archivi e biblioteche.

Esperienza di studio all’estero

torna su

Lo studente iscritto al Corso di laurea ha la possibilità di trascorrere periodi di studio e di tirocinio all'estero, occasione unica per arricchire il proprio curriculum formativo in un contesto internazionale. A tal fine l’Ateneo aderisce al programma europeo Erasmus +. Le aree geografiche europee presso cui risiedono le Università partner sono principalmente in: Austria, Belgio, Cipro, Francia, Germania, Gran Bretagna, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Spagna, Svezia, Turchia e Ungheria.
Per maggiori informazioni http://www.unimi.it/studenti/erasmus/70801.htm

Piano degli studi

torna su

Insegnamenti comuni

 
Insegnamenti comuni CFU
Comunicazione storica 9
Elementi di storiografia 9
Intellectual and Cultural history 9
Un insegnamento a scelta tra:
- Diplomatica
- Gestione informatizzata della documentazione
- Storia degli archivi e delle biblioteche
- Storia del libro e dei sistemi editoriali
9

Oltre agli esami sopra indicati, lo studente dovrà sostenere i seguenti esami, differenziati in base al curriculum scelto.

Curriculum: Storico

 
39 crediti (complessivamente 3 esami da 9 cfu e 2 esami da 6 cfu) da acquisire all’interno di uno dei percorsi previsti, da scegliere coerentemente con la disciplina nella quale intende laurearsi.
Percorso: STORIA MEDIEVALE
- Analisi e interpretazione delle fonti medievali
- Antichità e istituzioni romane oppure Storia Romana (laurea magistrale)
- Civiltà e culture nel medioevo
- Diplomatica oppure Storia degli archivi e delle biblioteche
- Letteratura latina medievale oppure Numismatica medievale e moderna
- Storia costituzionale oppure Storia delle istituzioni militari
- Storia degli antichi stati italiani oppure Storia della storiografia dell’età moderna
- Storia della chiesa medievale e dei movimenti ereticali
- Storia delle istituzioni nel Medioevo europeo
- Storia medievale (laurea magistrale)
Percorso: STORIA MODERNA
- Archivistica informatica oppure Gestione informatizzata della documentazione oppure
  Numismatica medievale e moderna oppure Storia e documentazione d’impresa oppure
  Storia degli archivi e delle biblioteche
- Storia costituzionale
- Storia culturale dell’età moderna
- Storia degli antichi stati italiani
- Storia del cristianesimo e delle chiese in età moderna e contemporanea
- Storia del libro e dei sistemi editoriali  
- Storia del Mediterraneo in età moderna
- Storia della storiografia dell’età moderna
- Storia delle città e del territorio in età moderna
- Storia delle istituzioni militari
- Storia della riforma e della controriforma
- Storia della Svizzera in età moderna
- Storia dell’Europa orientale
- Storia economica e sociale dell’età moderna
- Storia internazionale del mondo moderno
Percorso: STORIA CONTEMPORANEA
- Archivistica informatica oppure Gestione informatizzata della documentazione oppure
  Numismatica medievale e moderna oppure Storia e documentazione d’impresa oppure
  Storia degli archivi e delle biblioteche
- Gestione informatizzata della documentazione
- Storia costituzionale
- Storia degli archivi e delle biblioteche
- Storia dei partiti politici
- Storia del colonialismo e della decolonizzazione
- Storia del cristianesimo e delle chiese in età moderna e contemporanea
- Storia del libro e dei sistemi editoriali
- Storia del mondo contemporaneo
- Storia del pensiero politico contemporaneo
- Storia della cultura contemporanea
- Storia della Spagna e dell’America latina
- Storia delle istituzioni militari
- Storia dell’Europa orientale
- Storia dell’Italia contemporanea   
- Storia e documentazione d’impresa
- Storia sociale dello spettacolo
Percorso: STORIA DELLE ISTITUZIONI E DEL PENSIERO POLITICO CONTEMPORANEO
- Archivistica informatica oppure Gestione informatizzata della documentazione oppure
  Numismatica medievale e moderna oppure Storia e documentazione d’impresa oppure
  Storia degli archivi e delle biblioteche
- Storia costituzionale
- Storia degli antichi stati italiani
- Storia dei partiti politici
- Storia del colonialismo e della decolonizzazione
- Storia del libro e dei sistemi editoriali oppure Storia del mondo contemporaneo
- Storia del Mediterraneo in età moderna
- Storia del pensiero politico contemporaneo
- Storia delle istituzioni militari
- Storia dell’età della riforma e della controriforma
- Storia delle istituzioni nel medioevo europeo oppure Storia dell’Italia contemporanea
- Storia economica e sociale dell’età moderna oppure Storia della chiesa medievale e dei
  movimenti ereticali
Percorso: STORIA ECONOMICA
- Archivistica informatica
- Gestione informatizzata della documentazione
- Storia costituzionale
- Storia culturale dell’età moderna
- Storia degli archivi e delle biblioteche
- Storia dei partiti politici
- Storia del mondo contemporaneo
- Storia del pensiero politico contemporaneo
- Storia della storiografia dell’età moderna
- Storia delle categorie politiche
- Storia dell’Italia contemporanea   
- Storia e documentazione d’impresa
- Storia economica e sociale dell’età moderna

 

Curriculum: Archivistico, bibliografico, documentario

 
39 crediti da acquisire nei seguenti insegnamenti
- Analisi e interpretazione delle fonti medievali
- Archivistica informatica
- Civiltà e culture nel medioevo
- Diplomatica
- Gestione informatizzata della documentazione
- Numismatica medievale e moderna
- Storia costituzionale
- Storia degli antichi stati italiani
- Storia degli archivi e delle biblioteche
- Storia del libro e dei sistemi editoriali
- Storia della storiografia dell’età moderna
- Storia della città e del territorio in età moderna
- Storia dell’Italia contemporanea
- Storia e documentazione d’impresa
- Storia sociale dello spettacolo

Ulteriori attività formative comuni a tutti i curricula

  • Insegnamenti a scelta dello studente (12 crediti)
  • Laboratorio di metodologia e ricerca, propedeutico alla preparazione della tesi (3 crediti)
  • Prova finale (30 crediti)