Archeologia

Studi Umanistici

Informazioni

torna su

 

Scheda corso
Classe Archeologia (LM-2)
Accesso libero, previa verifica dei requisiti curriculari
Durata 2 anni (120 crediti)
Frequenza consigliata
Sedi didattiche - via Festa del Perdono, 7 - Milano
- via Noto, 8 - Milano
Docenti Tutor Prof.ssa Maria Teresa Grassi
Prof.ssa Claudia Lambrugo
Dr.ssa Marta Rapi
Siti utili www.studiumanistici.unimi.it
www.bac.unimi.it
www.unimi.it/studenti/875.htm
Presidente Prof. Giorgio Zanchetti

Requisiti di accesso

torna su

  • Laureati nelle classi di laurea triennale in: Beni culturali (L-1), Lettere (L-10) che abbiano acquisito almeno 60 crediti in determinati settori scientifico-disciplinari specificati nel Manifesto degli Studi;
  • Laureati provenienti da altre classi di laurea triennale, previa verifica dei requisiti curriculari purché abbiano acquisito 90 crediti (di cui almeno 45 in discipline archeologiche) in determinati settori scientifico-disciplinari specificati nel Manifesto degli Studi.

Per accedere al Corso di laurea magistrale in Archeologia, i laureati devono essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, con riferimento anche ai lessici disciplinari, almeno una lingua dell’Unione Europea, liberamente scelta dal candidato tra francese, inglese, tedesco e spagnolo, oltre l’italiano. La verifica dell’adeguatezza della preparazione personale dei candidati ai fini dell’ammissione al corso di laurea magistrale verrà svolta mediante colloqui individuali.

Obiettivi

torna su

Il Corso di laurea magistrale in Archeologia si pone l’obiettivo di portare i propri laureati ad acquisire una solida formazione culturale e sicure competenze in ambito professionale.

L’obiettivo del corso di laurea è quello di formare laureati che possiedano

  • ampie e adeguate conoscenze di base dei principali campi di ricerca delle discipline archeologiche relative al mondo mediterraneo ed europeo, dalla preistoria alla protostoria, dall'etruscologia all'archeologia greca e romana e alla storia dell'arte antica;
  • la familiarità nell’uso delle metodologie della ricerca per quanto riguarda le tecniche dello scavo archeologico, i metodi di classificazione tipo-cronologica delle diverse classi di manufatti, e l’analisi delle diverse fonti archeologiche; la capacità di applicare i principi della tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio archeologico;
  • la capacità di operare sia in un cantiere di scavo archeologico sia in istituzioni di ricerca, di tutela e di valorizzazione dei beni archeologici;

Sbocchi professionali

torna su

I laureati in Archeologia saranno in grado di operare con funzioni direttive in tutte quelle istituzioni, di ambito pubblico o privato, dedite ad attività di ricerca, tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio archeologico, quali, ad esempio, Soprintendenze, Musei, Centri di ricerca. Le conoscenze acquisite costituiranno inoltre il prerequisito d’accesso al dottorato di ricerca o a una scuola di specializzazione in Archeologia per completare la propria formazione ai fini dell’assunzione di più elevate responsabilità in campo universitario o in istituzioni specifiche come le Soprintendenze e i Musei archeologici.

Esperienza di studio all’estero

torna su

Lo studente iscritto al corso di laurea ha la possibilità di trascorrere periodi di studio e di tirocinio all'estero, occasione unica per arricchire il proprio curriculum formativo in un contesto internazionale. A tal fine l’Ateneo aderisce al programma europeo Erasmus +. Le Università partner appartengono alle seguenti aree linguistiche: francese, inglese, tedesco, spagnolo, portoghese a cui si aggiungono paesi del nord e dell’est Europa con corsi attivati in lingua inglese. L'Erasmus + Placement permette, invece, di svolgere un tirocinio formativo all'estero presso centri di ricerca, istituzioni e laboratori.
Per maggiori informazioni http://www.unimi.it/studenti/erasmus/70801.htm

Piano degli studi

torna su

 
Insegnamenti a scelta CFU
Un insegnamento a scelta tra:
- Letteratura greca
- Letteratura latina (laurea magistrale)
6
Un insegnamento a scelta tra:
- Egittologia
- Storia greca (laurea magistrale)
- Storia romana (laurea magistrale)
6
42 crediti da acquisire in cinque insegnamenti a scelta tra:
- Archeologia della Magna Grecia
- Archeologia delle province romane
- Archeologia dell’Italia preromana
- Archeologia greca (laurea magistrale)
- Archeologia romana (laurea magistrale)
- Ceramografia classica
- Etruscologia
- Metodologia della ricerca archeologica (se non già sostenuto nel triennio)
- Preistoria (se non già sostenuto nel triennio)
9+9+9+9+6
Un insegnamento a scelta tra:
- Antropologia
- Metodi analitici per lo studio dei beni culturali
6
18 crediti da acquisire in due insegnamenti a scelta (se non già scelti nei
precedenti gruppi)
tra:
- Archeologia della Magna Grecia
- Archeologia delle province romane
- Ceramografia classica
- Letteratura greca
- Letteratura latina (laurea magistrale)
- Numismatica antica
9+9
Un insegnamento a scelta libera 9
Tirocini o stage oppure laboratori finalizzati a maturare specifiche competenze professionali in ambito archeologico 3
Prova finale 30