Voi siete qui

Filologia, letterature e storia dell’antichità

Studi Umanistici

Informazioni

torna su

Scheda corso Filologia
Classe Filologia, letterature e storia dell’antichità (LM-15)
Accesso libero, previa verifica dei requisiti curriculari
Durata 2 anni (120 crediti)
Frequenza consigliata
Sede didattica via Festa del Perdono, 7 - Milano
Docente Tutor Prof. Giuseppe Lozza

Siti utili

www.studiumanistici.unimi.it
users.unimi.it/cdl-lettere
www.unimi.it/studenti/875.htm
Presidente Prof.ssa Claudia Berra

 

Requisiti di accesso

torna su

  • Laureati nelle classi di laurea triennale in: Beni culturali (L-1), Lettere (L-10), Storia (L-42) che abbiano acquisito un certo numero di crediti in determinati settori scientifico-disciplinari specificati nel Manifesto degli studi.
  • Laureati provenienti da altre classi di laurea triennale purché abbiano acquisito un certo numero di crediti in determinati settori scientifico-disciplinari specificati nel Manifesto degli studi.

La verifica dell’adeguatezza della preparazione personale dei candidati ai fini dell’ammissione al corso di laurea magistrale verrà svolta mediante colloqui individuali.

Obiettivi

torna su

Il Corso di laurea in Filologia, letterature e storia dell’antichità fornisce una preparazione approfondita nel campo di studi che tradizionalmente si suole definire Scienze dell’antichità; ciò implica una compiuta conoscenza delle lingue e delle letterature classiche, sostenuta da valide basi di linguistica storica e teorica e dal sicuro possesso degli strumenti filologici; una solida preparazione storica e geografica, che coniughi un’informazione precisa sulle vicende politico-economiche del Mediterraneo antico con un pieno controllo dei metodi e delle tecniche per l’uso critico delle fonti (non solo letterarie, ma anche documentarie: epigrafiche, numismatiche, archeologiche, papirologiche, ecc,); una matura riflessione sull’incidenza della civiltà antica nello sviluppo della coscienza moderna e sull’eredità dei classici. Le competenze e conoscenze richieste per affrontare il corso di laurea magistrale in Filologia, letterature e storia dell’antichità si compendiano in una solida formazione di base, metodologica e storica, negli studi linguistici, filologici e letterari, dell’età antica sino all’alto Medioevo e nella capacità di affrontare, comprendere e analizzare testi e documenti in originale.

Sbocchi professionali

torna su

Il corso di laurea magistrale in Filologia, letterature e storia dell’antichità mira a formare un laureato aperto, capace di proporsi alle diverse carriere professionali che richiedano una solida consapevolezza culturale, competenze letterarie e umanistiche, abilità nella gestione di testi, prontezza nell’ elaborazione concettuale. In particolare, il laureato magistrale potrà trovare sbocchi occupazionali: nell’industria editoriale e culturale, nel giornalismo, nella comunicazione; nelle istituzioni culturali e nei centri di ricerca (biblioteche, archivi, fondazioni, sovrintendenze, musei). Il laureato magistrale avrà inoltre la possibilità di accedere ai master di secondo livello, ai percorsi di formazione per l’insegnamento secondario, alle scuole di dottorato.

Esperienza di studio all’estero

torna su

Lo studente iscritto al corso di laurea ha la possibilità di trascorrere periodi di studio e di tirocinio all'estero, occasione unica per arricchire il proprio curriculum formativo in un contesto internazionale. A tal fine l’Ateneo aderisce al programma europeo Erasmus +. Le aree geografiche europee presso cui risiedono le Università partner sono principalmente in: Estonia, Francia, Germania, Grecia, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Spagna e Ungheria.
Per maggiori informazioni http://www.unimi.it/studenti/erasmus/70801.htm

Piano degli studi

torna su

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti obbligatori CFU
Letteratura greca (laurea magistrale) 9
Letteratura latina (laurea magistrale) 9
Lingua greca 6
Lingua latina (laurea magistrale) 6

 

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti a scelta CFU
Un insegnamento a scelta tra:
- Epigrafia greca
- Geografia storica del mondo antico
- Storia economica e sociale del mondo antico
- Storia greca (se non già sostenuto nel triennio)
- Storia greca (laurea magistrale)
- Storia romana (laurea magistrale)
6
12 crediti (6+6) da acquisire in due insegnamenti a scelta tra:
- Filologia greco-latina
- Linguistica storica
- Numismatica antica
- Papirologia (laurea magistrale)
- Religioni del mondo classico
12
27 crediti da acquisire fino a un massimo di quattro insegnamenti a scelta (se non già scelti) tra:
- Archeologia della Magna Grecia
- Archeologia delle province romane
- Archeologia dell’Italia preromana
- Archeologia e storia dell’arte greca
- Archeologia e storia dell’arte romana
- Archeologia egiziana
- Epigrafia greca
- Etruscologia
- Filologia germanica
- Filologia greco-latina
- Filologia mediolatina
- Filologia romanza
- Filosofia del linguaggio
- Geografia
- Geografia storica del mondo antico
- Indologia
- Letteratura cristiana antica
- Letteratura italiana medievale, umanistica e rinascimentale
- Letteratura italiana moderna
- Letteratura italiana otto-novecentesca (laurea magistrale)
- Letteratura provenzale
- Letteratura teatrale della Grecia antica
- Lingua e letteratura ebraica
- Lingua e letteratura mediolatina
- Lingua e letteratura neogreca
- Lingua e letteratura sanscrita
- Lingua egiziana
- Lingue e letterature neolatine comparate
- Linguistica generale (laurea magistrale)
- Linguistica storica
- Mitologia classica
- Numismatica antica
- Papirologia (laurea magistrale)
- Religioni del mondo classico
- Storia contemporanea
- Storia del cristianesimo antico
- Storia della filosofia antica
- Storia della filosofia medievale
- Storia della lingua italiana (laurea magistrale)
- Storia della tradizione classica
- Storia dell’arte medievale
- Storia e trasmissione dei testi letterari greci
- Storia economica e sociale del mondo antico
- Storia greca (se non già sostenuto nel triennio)
- Storia greca (laurea magistrale)
- Storia medievale
- Storia moderna
- Storia romana (laurea magistrale)
27

 

Ulteriori attività formative

  • A scelta dello studente (9 crediti)
  • Laboratori scelti tra quelli proposti dal corso di laurea, ulteriori attività formative derivanti da attività lavorative o di tirocinio o di formazione professionale possono sostituire un laboratorio (3+3)
  • Prova finale (30 crediti)