Voi siete qui

Editoria, culture della comunicazione e della moda

Studi Umanistici

Informazioni

torna su

Scheda corso teoria e metodi per la comunicazione
Classe Teoria della comunicazione (LM-92)
Accesso libero, previa verifica dei requisiti curriculari.
Durata 2 anni (120 crediti)
Curricula - Editoria
- Comunicazione
- Moda
Frequenza consigliata
Sedi didattiche - via Festa del Perdono, 7 - Milano
- via Noto, 6/8 - Milano
Docenti tutor Dott. Nicola Del Corno
Prof. Stefano Levati
Siti utili www.studiumanistici.unimi.it
editoriaculturecomunicazionemoda.ariel.ctu.unimi.it
www.unimi.it/studenti/875.htm
Presidente Prof.ssa Lodovica Braida

Requisiti di accesso

torna su

  • Laureati nelle classe di laurea triennale in Scienze della comunicazione (L-20).
  • Laureati nelle classi di laurea triennale in: Beni culturali (L-1), Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda (L-03), Filosofia (L-05), Lettere (L-10), Scienze dell’educazione e della formazione (L-19), Storia (L-42) e nelle corrispondenti classi previste dal D.M. 509/99 che abbiano acquisito almeno 60 crediti in determinati settori scientifico-disciplinari specificati nel Manifesto degli studi.
  • Laureati provenienti da altre classi di laurea triennale purché abbiano acquisito almeno 90 crediti in determinati settori scientifico-disciplinari specificati nel Manifesto degli studi.

L’ammissione prevede inoltre una prova obbligatoria di verifica della preparazione personale, consistente in un test che si svolgerà nel mese di settembre.

Obiettivi

torna su

Il Corso di laurea in Editoria, culture della comunicazione e della moda ha come finalità:

  1. formare capacità professionali che garantiscano una visione completa delle attività produttive del sistema editoriale e delle sue generali problematiche, dalla produzione al consumo, con riferimento specifico all'editoria libraria, offrendo un ventaglio di approfondimenti riconducibili ai diversi territori della cultura editoriale, intesa come studio della trasmissione dei testi e studio delle tecniche necessarie per la pubblicazione di testi a stampa o in digitale;
  2. fornire competenze linguistiche, filosofico-estetiche, storiche, logiche, retoriche, con attenzione ai principi dell'Information and Communication Technology (ICT), nonché le conoscenze teorico-metodologiche utili per pervenire ad analisi approfondite dei sistemi comunicativi dei linguaggi mediologici e settoriali, per produrre testi nell'ambito di tali linguaggi, per progettare modelli comunicativi da utilizzare nei campi della pubblicità, mass media e comunicazione di impresa;
  3. fornire competenze miranti alla formazione di professionisti capaci di operare nel campo della moda, dotati di una solida preparazione umanistica e interdisciplinare, in grado di rispondere alla domanda di nuove figure professionali emergenti in un campo ormai consolidato, interessato non solo ai risvolti strettamente commerciali ma alle ricadute in termini di cultura e identità del settore moda italiano, inteso come patrimonio culturale da valorizzare (con comunicazione specializzata, archivi, musei, mostre tradizionali e digitali, siti web, ecc.).

Sbocchi professionali

torna su

Il livello di conoscenze e competenze raggiunto permetterà ai laureati in Editoria, culture della comunicazione e della moda di esercitare un’attività, con funzioni anche di responsabilità, nei vari comparti delle imprese editoriali e più in generale in qualunque iniziativa pubblica e privata che preveda un’attività editoriale come specialisti in discipline linguistiche letterarie e documentali. L’elevata formazione culturale nell’ambito della storia del libro, dell’editoria, delle edizioni moderne e contemporanee, permetterà l’inserimento di chi possiede la laurea in Editoria, culture della comunicazione e della moda negli uffici che si dedicano all’organizzazione di attività culturali nei diversi ambiti della pubblica amministrazione statale, regionale, comunale, e di assumere ruoli di responsabilità negli archivi editoriali, nelle biblioteche e nei centri di studio pubblici e privati o di dedicarsi a un’attività autonoma come imprenditori e amministratori o con funzioni dirigenziali, soprattutto in imprese editoriali. Gli sbocchi professionali previsti riguardano anche il campo della comunicazione e della diffusione della conoscenza in diversi ambiti, dei mass media e della pubblicità, con elevata padronanza delle nuove tecnologie. Oltre al campo della gestione dell’immagine nell’ambito di musei e archivi, all’organizzazione e cura di eventi comunicativi, il profilo professionale dei laureati nella classe consentirà l’ideazione e organizzazione di manifestazioni culturali diverse e multidisciplinari, nelle quali lo sviluppo di modelli comunicativi visuali e multimediali trovi applicazione ideale; nonché l’impiego nei settori della pubblicità e mass media (anche come dirigenti del dipartimento pubblicità e pubbliche relazioni), oltre a funzioni dirigenziali in organizzazioni nazionali o sovranazionali. I laureati potranno infine acquisire un profilo di alta specializzazione nel settore della moda, unico nel panorama attualmente esistente di stampo umanistico, che consentirà l’ingresso nelle imprese operanti a più livelli nelle filiere della moda, in Italia e all’estero.

Le competenze culturali e professionalizzanti acquisite consentiranno inoltre impieghi dirigenziali presso giornali e riviste di moda, agenzie specializzate, uffici di pubbliche relazioni, archivi istituzionali, enti culturali pubblici e privati legati al mondo della moda, e prepareranno imprenditori e dirigenti nelle aziende di moda commerciai e manifatturiere.

Esperienza di studio all’estero

torna su

Lo studente iscritto al corso di laurea ha la possibilità di trascorrere periodi di studio e di tirocinio all'estero, occasione unica per arricchire il proprio curriculum formativo in un contesto internazionale. A tal fine l’Ateneo aderisce al programma europeo Erasmus +. Le aree geografiche europee presso cui risiedono le Università partner sono principalmente in: Finlandia, Francia, Germania, Regno Unito, Spagna e Svezia. L'Erasmus + Placement permette, invece, di svolgere un tirocinio formativo all'estero presso centri di ricerca, istituzioni e laboratori.
Per maggiori informazioni http://www.unimi.it/studenti/erasmus/70801.htm

Piano degli studi

torna su

Curriculum: Editoria

I anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Cultura visuale 6
Editoria multimediale 6
Letteratura e sistema editoriale nell’Italia moderna e contemporanea 9
Storia sociale dello spettacolo 9
Un insegnamento a scelta tra:
- Analisi filosofica
- Linguistica dei media
- Scienze dell’informazione e della comunicazione sul web
6
Estetica degli oggetti 9
Insegnamento a scelta dello studente 9
Laboratorio 3

 

II anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Storia del libro e dei sistemi editoriali 9
12 crediti da acquisire in due insegnamenti a scelta tra:
- Comunicazione e editoria di moda
- Storia del mondo contemporaneo
- Storia del pensiero politico contemporaneo oppure Storia della cultura contemporanea
6+6
Un insegnamento a scelta tra:
- Archivistica informatica
- Economia delle imprese editoriali
- Gestione informatizzata della documentazione
- Interlinguistica
- Letterature comparate
- Produzione letteraria dell’Italia otto-novecentesca
- Storia culturale dell’età moderna
- Storia degli archivi e delle biblioteche
- Storia dei generi letterari
- Teoria della letteratura
- Teoria e tecnica traduzione francese
- Teoria e tecnica traduzione inglese
- Teoria e tecnica traduzione russa
- Teoria e tecnica traduzione spagnola
- Teoria e tecnica traduzione tedesca
9
Stage 6
Laboratorio di ricerca e avvio alla professione, propedeutico alla preparazione della tesi 3
Prova finale 24

 

Curriculum: Comunicazione

I anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Un insegnamento a scelta tra:
- Linguistica italiana e testi per la musica
- Linguistica dei media
9
Un insegnamento a scelta tra:
- Analisi filosofica
- Estetica degli oggetti
6
Due insegnamenti a scelta tra:
- Cultura visuale
- Scienze dell’informazione e della comunicazione sul web
- Teorie e culture della pubblicità
- Filmologia oppure Cinematografia documentaria
6+6
Un insegnamento a scelta tra:
- Storia del pensiero politico contemporaneo
- Storia sociale dello spettacolo
9
Un insegnamento a scelta tra:
- Letteratura e sistema editoriale nell’Italia moderna e contemporanea
- Letterature comparate
- Produzione letteraria nell’Italia otto-novecentesca
- Storia dei generi letterari
- Teoria della letteratura
9
Insegnamento a scelta dello studente 9
Laboratorio 3

 

II anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Due insegnamenti a scelta tra:
- Antropologia sociale
- Cultura giornalistica
- Psicologia transculturale
- Teorie e tecniche della comunicazione radio-visiva
6+6
Due insegnamenti a scelta tra:
- Fonti, modelli e linguaggi dell’arte contemporanea
- Geografia
- Interlinguistica
- Lingua francese I oppure Lingua inglese I oppure Lingua russa I oppure Lingua
  Spagnola I oppure Lingua tedesca I
- Storia culturale dell’età moderna
- Storia della fotografia
9+9
Stage 6
Laboratorio di ricerca e avvio alla professione, propedeutico alla preparazione della tesi 3
Prova finale 24

 

Curriculum: Moda

I anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Estetica degli oggetti 9
Linguistica dei media 6
Storia e documentazione della moda 9
Due insegnamenti a scelta tra:
- Cultura visuale
- Scienze dell’informazione e della comunicazione sul web
- Teorie e culture della pubblicità
- Filmologia oppure Cinematografia documentaria
6+6
Un insegnamento a scelta tra:
- Letteratura e sistema editoriale nell’Italia moderna e contemporanea
- Produzione letteraria nell’Italia otto-novecentesca
9
Insegnamento a scelta dello studente 9
Laboratorio 3

 

II anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Economia e cultura del sistema moda 9
Due insegnamenti a scelta tra:
- Comunicazione e editoria di moda
- Cultura giornalistica
- Editoria multimediale
- Teorie e tecniche della comunicazione radio-televisiva
6+6
Un insegnamento a scelta tra:
- Interlinguistica
- Lingua francese I
- Lingua inglese I
- Lingua russa I
- Lingua spagnola I
- Lingua tedesca I
- Storia della fotografia
- Storia sociale dello spettacolo
9
Stage 6
Laboratorio di ricerca e avvio alla professione, propedeutico alla preparazione della tesi 3
Prova finale 24