Voi siete qui

Informatica musicale

Scienze e Tecnologie

Informazioni

torna su

Scheda corso
Classe Scienze e tecnologie informatiche (L-31)
Accesso programmato. Per informazioni sul numero dei posti e sulla data del test consulta il sito www.unimi.it – SCEGLI LA STATALE.
Durata 3 anni (180 crediti)
Frequenza fortemente consigliata
Sedi didattiche - Dipartimento di Informatica,  via Comelico 39/41 - Milano
Presidente Prof. Alessandro Rizzi
Siti utili www.scienzemfn.unimi.it
www.ccdinfmi.unimi.it
www.unimi.it/studenti/875.htm

 

Obiettivi

torna su

È obiettivo formativo del Corso di laurea in Informatica musicale fornire una solida preparazione culturale di base che punti sulla conoscenza disciplinare approfondita dei principali settori delle tecnologie informatiche inerenti i beni musicali, la multimedialità, internet e i database, integrate con elementi formativi di semiotica e di linguistica formale, e sulla completa padronanza, sia sul piano teorico che pratico, delle metodologie e tecnologie multidisciplinari inerenti ai molteplici campi di indagine dell’informatica musicale. Lo scopo è di assicurare prioritariamente ai neolaureati un solido impianto culturale e metodologico di base finalizzato tanto al proseguimento degli studi quanto a fornire la preparazione e gli strumenti necessari per assimilare i progressi scientifici e tecnologici e per affrontare ad un livello di approfondimento avanzato le problematiche relative all’applicazione delle tecnologie informatiche alla musica. È altresì obiettivo formativo del Corso di laurea in Informatica musicale fornire una specifica preparazione di tipo professionalizzante che punti all’acquisizione di solide competenze e abilità operative e applicative immediatamente spendibili nel mondo del lavoro, con particolare riferimento al trasferimento e all’applicazione di know-how scientifico-tecnologico nel campo della comunicazione musicale. Gli obiettivi formativi a carattere professionalizzante hanno lo scopo di preparare laureati che possiedano competenze tecnico-operative, esperti in specifici settori applicativi (le imprese di comunicazione, l’editoria, la produzione e post-produzione musicale e multimediale, i nuovi media, il commercio elettronico, la televisione, le telecomunicazioni su rete fissa e con dispositivi mobili, la pubblicità, i beni culturali e gli ambiti pedagogici e formativi).

Sbocchi professionali

torna su

Il corso si occupa della formazione di figure professionali di recente introduzione quali:

  • Esperto di tecnologie informatiche per la musica nell’editoria, nella discografia, nel web, e nei nuovi media. Le figure professionali gestiscono attività di progettazione e realizzazione di servizi e sistemi basati sull’integrazione di soluzioni tecnologiche per l’editoria musicale quali il trattamento, il recupero e la conservazione di informazione musicale. Hanno conoscenza approfondita delle metodologie e delle tecnologie inerenti i beni musicali, la produzione e post-produzione musicale e multimediale, delle implicazioni sociali ed economiche insite nel progetto di sistemi Web e multimediali e degli effetti della loro adozione da parte di comunità di utenti. Sono in grado di operare individualmente come consulenti ma anche all’interno di team in aziende pubbliche o private, in un mercato del lavoro in rapidissima evoluzione sia per gli aspetti tecnologici sia per quelli della comunicazione.
  • Esperto di tecnologie informatiche nel campo dell’analisi, elaborazione e sintesi del suono e dell'informazione musicale. Le figure professionali gestiscono attività di progettazione e realizzazione di servizi e sistemi basati sull’integrazione di soluzioni tecnologiche per: il trattamento digitale dei segnali audio e dei simboli musicali nel campo della registrazione, della produzione e post-produzione, della riproduzione/visualizzazione, del restauro dei supporti e dei contenuti; la classificazione e l'indicizzazione di contenuti audio e musicali, la programmazione timbrica. Hanno conoscenza approfondita delle metodologie e delle tecnologie inerenti tutte le forme per la rappresentazione, la generazione, l'elaborazione e il riconoscimento automatico di caratteristiche dell'informazione musicale (audio, video con audio, musica scritta, dati catalografici, strutture musicali, MIDI) con particolare riferimento agli ambiti dell'interazione uomo-macchina e dei sistemi Web e multimediali. Sono in grado di operare individualmente come consulenti ma anche all’interno di team in aziende pubbliche o private, in un mercato del lavoro in rapidissima evoluzione sia per gli aspetti tecnologici sia per quelli della comunicazione.

Esperienza di studio all’estero

torna su

Lo studente iscritto al corso di laurea ha la possibilità di trascorrere periodi di studio e di tirocinio all'estero, occasione unica per arricchire il proprio curriculum formativo in un contesto internazionale. A tal fine l’Ateneo aderisce al programma europeo Erasmus +. Le aree geografiche presso cui risiedono le Università partner sono principalmente in: Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Lituania, Norvegia, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria. L'Erasmus + Placement permette invece di svolgere un tirocinio formativo all'estero presso centri di ricerca, istituzioni e laboratori.
Per maggiori informazioni http://www.unimi.it/studenti/erasmus/70801.htm

Piano degli studi

torna su

I anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
I semestre  
Matematica del continuo 12
Programmazione 12
Semiotica della musica 6
   
II semestre  
Acustica 9
Architettura degli elaboratori 6
Elementi di economia dei beni musicali 6
Lingua inglese (corso base) 3
Modelli della percezione musicale 6

 

II anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
I semestre  
Algoritmi e strutture dati 6
Basi di dati 6
Elaborazione dei segnali 6
Sistemi operativi 6
Statistica e analisi dei dati 6
   
II semestre  
Informatica applicata al suono 12
Informatica applicata alla musica 18

 

III anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
I semestre  
Elementi di diritto dell’informazione musicale 6
Metodologie e tecnologie per l'editoria musicale 6
Programmazione per il web 6
Reti di calcolatori 6
   
II semestre  
Un insegnamento a scelta tra:
- Database musicali
- Editoria digitale
- Matematica del discreto
- Sociologia dei nuovi media
- Tecnologie informatiche per il restauro dell’informazione musicale
6
   
Insegnamenti a scelta 12
   
Tirocinio 15
Prova finale 3