Scienze naturali

Scienze e Tecnologie

Informazioni

torna su

 

Scheda corso
Classe Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura (classe L-32)
Accesso programmato. Per informazioni sul numero dei posti e sulla data del test consulta il sito www.unimi.it – SCEGLI LA STATALE.
Il criterio con cui verrà formata la graduatoria di ammissione è costituito dall’esito di una prova volta ad accertare che il livello di preparazione degli studenti soddisfi alcuni requisiti: conoscenze di base in discipline scientifiche (matematica, chimica, biologia, scienze della Terra) e la capacità di operare semplici deduzioni logiche.
Durata 3 anni (180 crediti)
Frequenza obbligatoria per le attività didattiche costituite da laboratori, attività di campo, stage
Sedi didattiche - Edifici biologici - via Celoria, 26 - Milano
- Settore Didattico - via Celoria, 20-26 - Milano
- via Mangiagalli, 34 - Milano
- via Botticelli, 23 - Milano
Coordinatore Prof.ssa Giovanna Berruti
Siti utili www.scienzemfn.unimi.it
www.ccdnat.unimi.it
www.unimi.it/studenti/875.htm

 

Obiettivi

torna su

Il corso di laurea mira a fornire una sintesi equilibrata di conoscenze e di pratica metodologica nell’area biologica e nell’area geologica, da spendere nelle attività professionali che riguardano l’interpretazione e la tutela di tutte le componenti del mondo naturale attuale e del passato, evidenziando le correlazioni tra gli organismi, il substrato ospitante e l’ambiente. Il corso si prefigge di trasmettere conoscenze approfondite sul mondo naturale e una buona pratica del metodo scientifico, per l’analisi delle componenti biologiche, delle loro interazioni reciproche e delle interazioni con l’ambiente fisico, e di preparare laureati capaci di leggere a più livelli il mondo naturale, nelle sue componenti biotiche e abiotiche e nelle loro interazioni. In particolare gli studi offrono una formazione tipicamente multidisciplinare, che spazia dalla biologia, alla geologia, alla geografia, con basi di chimica e fisica.

Sbocchi professionali

torna su

La figura che il corso di laurea intende formare nella prospettiva di un immediato inserimento nel mondo del lavoro è quella di un laureato capace di collaborare con compiti tecnico-operativi e professionali in attività di rilevamento, classificazione, analisi, conservazione e ripristino di componenti biotiche di ecosistemi naturali, acquatici e terrestri. Questa attività potrà svolgersi nei parchi e nelle riserve naturali, in musei scientifici e in centri didattici. Il laureato potrà inoltre operare nell’ambito dell’analisi e del monitoraggio di sistemi e processi biologici sia nel contesto naturale, sia nel contesto antropizzato, ai fini della tutela del patrimonio naturalistico e del miglioramento delle qualità dell’ambiente e per l’individuazione e la tutela di beni naturalistici e culturali.

Esperienza di studio all’estero

torna su

Lo studente iscritto al corso di laurea ha la possibilità di trascorrere periodi di studio e di tirocinio all'estero, occasione unica per arricchire il proprio curriculum formativo in un contesto internazionale. A tal fine l’Ateneo aderisce al programma europeo Erasmus +. Le aree geografiche europee presso cui risiedono le Università partner sono principalmente in: Francia, Romania e Spagna. L'Erasmus + Placement permette invece di svolgere un tirocinio formativo all'estero presso centri di ricerca, istituzioni e laboratori.
Per maggiori informazioni http://www.unimi.it/studenti/erasmus/70801.htm

Piano degli Studi

torna su

I anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Parz.
CFU
Tot.
I semestre    
Biologia generale e ambientale con elementi di Istologia   8
Geografia fisica e cartografia   8
     
 II semestre    
Fisica   6
Lingua inglese   1
     
Annuale    
Botanica
- Modulo: Botanica sistematica
- Modulo: Forme e funzioni delle piante terrestri

6
6
12
Chimica
- Unità didattica: Chimica generale
- Unità didattica: Chimica organica

4
6
10
Istituzioni di matematiche e statistica
- Unità didattica: Matematica
- Unità didattica: Statistica

6
4
10
Zoologia
- Unità didattica: Zoologia generale
- Unità didattica: Zoologia sistematica

6
6
12

 

II anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Parz.
CFU
Tot.
I semestre    
Anatomia comparata   7
Genetica   8
Mineralogia   6
Paleontologia   6
     
II semestre    
Fisiologia generale e ambientale   8
Geologia   6
Petrografia   6
     
Annuale    
Ecologia ed etologia
- Modulo: Ecologia
- Modulo: Etologia
  15

 

III anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Parz.
CFU
Tot.
II semestre    
Evoluzione biologica   6
     
Annuale    
Economia ambientale e territoriale
- Unità didattica: Economia ambientale
- Unità didattica: SIA

5
3
8
12 crediti da acquisire in due insegnamenti a scelta tra:
- Antropologia e scavo geoarcheologico
- Biologia delle acque interne (non sarà attivato nell’a.a. 2017/2018)
- Climatologia
- Conservazione della natura
- Filogenesi ed evoluzione animale
- Geopedologia
- Zoologia dei vertebrati
- Biologia cellulare e dello sviluppo
- Cambiamenti climatici del quaternario
- Fisiologia delle piante
- Geobotanica
- Geomorfologia applicata
- Georisorse e ambiente: tipologie, gestione e divulgazione
- Patrimonio paleontologico e scavo paleontologico
- Piante vascolari
6+6 12

Ulteriori attività formative

  • Insegnamenti a scelta libera (12 crediti);
  • Attività di campo, Tirocinio e/o laboratorio durante il II e III anno (8 crediti)
  • Prova finale (5 crediti)