Voi siete qui

Biodiversità ed evoluzione biologica

Scienze e Tecnologie

Informazioni

torna su

Scheda corso
Classe Biologia (LM-6)
Accesso libero, previa verifica dei requisiti curriculari e della preparazione personale
Lingua inglese Per poter conseguire il titolo di studio è richiesta la conoscenza della lingua inglese di livello B2. Tale livello può essere attestato, al momento dell’immatricolazione, tramite l’invio di una certificazione valida e riconosciuta dall’Ateneo, oppure verificato tramite Placement test. In caso di non superamento del test, sarà necessario seguire i corsi erogati dal Servizio Linguistico di Ateneo.
Durata 2 anni (120 crediti)
Frequenza obbligatoria
Sedi didattiche - Edifici biologici - via Celoria, 26 – Milano
- Settore Didattico - via Celoria, 20 – Milano
- via Golgi, 19 - Milano
Presidente Prof. Mirko Baruscotti
Siti utili www.scienzemfn.unimi.it
www.ccdbiol.unimi.it
www.unimi.it/studenti/875.htm
VIDEO https://youtu.be/raYdva-b1Ms
Per informazioni e-mail: cl.biol@unimi.it

 

Requisiti di accesso

torna su

  • Laurea nella classe di Scienze Biologiche (L-13) conseguita presso qualsiasi Ateneo, cui viene riconosciuto il pieno possesso dei requisiti curricolari, purché il laureato abbia effettuato un percorso formativo congruente con le indicazioni del Collegio Nazionale dei Biologi (www.cbui.it).
  • Laurea conseguita nella stessa classe o nella corrispondente classe prevista dal D.M. 509/99 o laurea conseguita in classi affini, oppure altro titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto idoneo, purché siano stati acquisiti almeno 90 crediti in determinati settori scientifico-disciplinari.
  • È inoltre previsto un colloquio volto a verificare il possesso dei requisiti curriculari e la preparazione personale dei candidati.

Obiettivi

torna su

Il Corso di laurea magistrale in Biodiversità ed evoluzione biologica si propone di formare laureati con una specifica e moderna preparazione culturale nel campo della biologia organismica e mira alla conoscenza dell’organismo nella sua integrità, complessità e contesto evolutivo. Nel percorso formativo previsto le tematiche centrali della biodiversità, animale e vegetale, e dell’evoluzione vengono presentate con particolare riferimento agli adattamenti strutturali e funzionali, ai processi riproduttivi e dello sviluppo, agli aspetti comportamentali, alle interazioni tra organismi ed ambiente e alle problematiche della biologia evoluzionistica. L’approccio multidisciplinare proposto è di tipo integrato e comparativo e prevede un’approfondita conoscenza delle più moderne metodologie analitiche, tecniche e strumentali, differenziate in rapporto alla specifica scelta della tesi sperimentale.

Sbocchi professionali

torna su

La preparazione del laureato in Biodiversità ed evoluzione biologica gli consentirà di acquisire padronanza del metodo scientifico e capacità di lavorare con autonomia, anche assumendo ruoli di responsabilità e di coordinamento, portando un contributo indispensabile in tutti gli ambiti occupazionali (ricerca scientifica, conservazione e tutela degli organismi e dell’ambiente, monitoraggio ambientale, editoria e divulgazione scientifica) ove siano richiesti una approfondita conoscenza degli organismi animali e vegetali, in termini di adattamenti e di fenomeni biologici e una solida preparazione per garantire la tutela della biodiversità e la corretta gestione ed utilizzo degli organismi viventi.

Il laureato magistrale potrà’ pertanto svolgere:

  • funzioni di responsabilità in enti pubblici o privati preposti alla salvaguardia e gestione ambientale, in laboratori di ricerca biologica e in tutti gli ambiti professionali in cui sia richiesta una conoscenza completa degli organismi, in termini di adattamenti e di fenomeni biologici, e delle loro interazioni reciproche e con l’ambiente;
  • funzione di consulenza in indagini di impatto ambientale, in progetti di gestione responsabile delle risorse naturali e progetti di ripopolamento;
  • attività’ di ricerca di base e applicata in laboratori universitari, in altri enti di ricerca pubblici o privati, e nell’industria;
  • attività di promozione e sviluppo di metodologie scientifiche e di monitoraggio biologico;
  • attività di editoria e di divulgazione scientifica;
  • insegnamento: la preparazione del laureato magistrale si presenta anche particolarmente adeguata ad uno sviluppo dell’attività’ diretta all’insegnamento delle discipline biologiche a tutti i livelli di formazione scolastica.

Il laureato magistrale potrà iscriversi (previo superamento del relativo esame di stato) all'Albo per la professione di Biologo, sezione A, con il titolo di biologo, per lo svolgimento delle attività riconosciute dalla normativa vigente.

Esperienza di studio all’estero

torna su

Lo studente iscritto al corso di laurea ha la possibilità di trascorrere periodi di studio e di tirocinio all'estero, occasione unica per arricchire il proprio curriculum formativo in un contesto internazionale. A tal fine l’Ateneo aderisce al programma europeo Erasmus +. Per gli studenti iscritti al Corso di laurea, sono attivi accordi con un elevato numero di Università straniere in Olanda, Norvegia, Irlanda, Germania, Regno Unito - in cui vengono erogati corsi in lingua inglese - Belgio, Francia, Polonia, Spagna e Portogallo. Il periodo di studio all'estero può essere utilizzato per seguire corsi e sostenere i relativi esami, e per svolgere attività di ricerca ai fini della tesi di laurea.
Per maggiori informazioni http://www.unimi.it/studenti/erasmus/70801.htm

Piano degli Studi

torna su

I anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti obbligatori CFU
Deontologia e bioetica 6
Lingua inglese (corso avanzato) 3

 

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti fondamentali a scelta guidata CFU
Un insegnamento a scelta tra:
- Biomeccanica
- Simbiosi e parassitismo
6
Un insegnamento a scelta tra:
- Biogeografia
- Biodiversità ed evoluzione
6
Un insegnamento a scelta tra:
- Etologia
- Botanica ambientale ed applicata
6
Quattro insegnamenti a scelta tra:
Quattro insegnamenti a scelta tra:
- Biogeografia
6
- Biologia dello sviluppo animale 6
- Biologia e genetica di popolazione 6
- Comunità ed ecosistemi 6
- Etologia 6
- Fotobiologia e bioenergetica 6
- Sistemi integrati delle piante 6
- Strategie riproduttive 6
- Biodiversità ed evoluzione 6
- Biologia dello sviluppo vegetale 6
- Biologia ed ecologia marina 6
- Biomeccanica 6
- Botanica ambientale ed applicata 6
- Ecotossicologia 6
- Simbiosi e parassitismo 6
Due insegnamenti a scelta tra:
- Modelli matematici in biologia evoluzionistica e ambientale 6
- Biologia funzionale dell’uomo 6
- Storia e filosofia delle scienze 6

II anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Insegnamenti a scelta libera 12
Esame finale (tesi di laurea) 45