Voi siete qui

Valorizzazione e tutela dell'ambiente e del territorio montano

Scienze Agrarie e Alimentari

Informazioni

torna su

Scheda corso
Classe Scienze e tecnologie agrarie e forestali (L-25)
Accesso programmato. Per informazioni sul numero dei posti e sulla data del test consulta il sito. Il test prevede una serie di quesiti su argomenti di matematica, fisica, chimica e biologia, con un grado di approfondimento pari a quello derivante dalla preparazione della scuola secondaria di secondo grado.
Durata 3 anni (180 crediti)
Frequenza consigliata
Corsi propedeutici Per colmare le eventuali carenze che possono emergere dai risultati del test, vengono organizzati corsi propedeutici che si svolgono prima dell’inizio delle lezioni. Tutte le informazioni saranno disponibili sul sito www.agraria.unimi.it
Sede didattica Centro didattico di via Morino 8 - Edolo (Brescia)[apre una nuova finestra]
Coordinatore Prof. Gian Battista Bischetti
Siti utili www.unimontagna.it[apre una nuova finestra]
www.agraria.unimi.it
www.unimi.it/studenti/875.htm

 

Obiettivi

torna su

Il Corso di laurea in Valorizzazione e tutela dell'ambiente e del territorio montano ha lo scopo di preparare laureati che abbiano acquisito - oltre al metodo scientifico di indagine e della sperimentazione – buone conoscenze di base nei principali settori delle scienze agrarie e forestali. Essi saranno in grado di svolgere compiti tecnici, gestionali e professionali in attività inerenti il settore agro-biologico e le relative tecnologie.

Il corso ha il fine di preparare laureati:

  • che possiedano una buona competenza di base nel settore agroforestale montano;
  • che siano in grado di operare professionalmente nei vari aspetti connessi con l’organizzazione dell’attività produttiva montana, con particolare riferimento alla salvaguardia dell’equilibrio territoriale, alla difesa dell’ambiente e allo sviluppo rurale;
  • che siano capaci di lavorare in gruppo, operando con definiti gradi di autonomia, e di inserirsi prontamente nel mondo del lavoro.

Sbocchi professionali

torna su

Il Corso di laurea crea una figura professionale specializzata nella tutela e difesa delle risorse naturali e del territorio, nella valorizzazione delle produzioni vegetali e animali e dei prodotti tipici, nella gestione del turismo all’interno di un progetto di sviluppo sostenibile dell’ambiente montano. Il laureato in Valorizzazione e tutela dell'ambiente e del territorio montano nel mondo del lavoro potrà operare nei settori delle produzioni agro-zootecniche e forestali, dell’assistenza tecnica, dell’amministrazione pubblica e privata e nell’insegnamento.

Rientrano nelle competenze del laureato:

  • la gestione tecnica ed economica delle risorse agricolo-forestali e delle loro interrelazioni con gli altri settori di attività (artigianato, commercio, turismo, ecc.);
  • i progetti di sviluppo integrato con particolare riguardo alle aziende di montagna;
  • la difesa del suolo con particolare riferimento agli interventi a basso impatto ambientale e la gestione di aree protette e di parchi naturali;
  • la gestione del turismo ecosostenibile e di attività agrituristiche;
  • la valorizzazione delle risorse storico-culturali alpine;
  • la produzione e l’utilizzo di prodotti agroforestali;
  • la gestione dell’attività zootecnica-pastorale nell’ambito della multifunzionalità;
  • il marketing dei prodotti tipici montani;
  • l’assistenza tecnica alle aziende di montagna.

Esperienza di studio all’estero

torna su

Lo studente iscritto al corso di laurea ha la possibilità di trascorrere periodi di studio e di tirocinio all'estero, occasione unica per arricchire il proprio curriculum formativo in un contesto internazionale. A tal fine l’Ateneo aderisce al programma europeo Erasmus +. Le aree geografiche europee presso cui risiedono le Università partner sono principalmente in: Austria, Belgio, Germania, Grecia, Lituania, Macedonia, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia e Spagna. L'Erasmus + Placement permette invece di svolgere un tirocinio formativo all'estero presso centri di ricerca, istituzioni e laboratori.

Per maggiori informazioni http://www.unimi.it/studenti/erasmus/70801.htm

Piano degli studi

torna su

I anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
I semestre  
Chimica generale e inorganica 6
Matematica e statistica 10
   
II semestre  
Elementi di economia 6
Chimica organica 6
Biologia vegetale e animale 12
Fisica 6

 

II anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
parz.
CFU
tot.
I semestre    
Sistemi faunistici
- Modulo 1: Anatomia e fisiologia degli animali domestici
- Modulo 2: Zootecnia montana

4
4
8
Costruzioni rurali e territorio agroforestale   8
Scienza del suolo
- Modulo 1: Chimica del suolo
- Modulo 2: Pedologia

5
5
10
     
II semestre    
Sistemi selvicolturali   8
Agronomia   7
Biochimica e fisiologia vegetale   6
Coltivazioni arboree   6

III anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
parz.
CFU
tot.
I semestre    
Trasformazioni delle produzioni
- Modulo1: Microbiologia agraria
- Modulo 2: Industrie agrarie

5
6
11
Estimo ed economia forestale e dell'ambiente   8
Meccanizzazione agroforestale   6
II semestre    
Difesa del suolo   8
Difesa delle piante
- Modulo1: Entomologia forestale
- Modulo 2: Patologia forestale

5
5
10
Produzioni zootecniche   6

Ulteriori attività formative

  • A scelta dello studente (12 crediti)
  • Informatica (3 crediti)
  • Lingua straniera (6 crediti)
  • Tirocinio (4 crediti)
  • Prova finale (7 crediti)