Voi siete qui

Progettazione delle aree verdi e del paesaggio

Scienze Agrarie e Alimentari

Informazioni

torna su

Il Corso di laurea è istituito congiuntamente con il Politecnico di Torino, l’Università degli Studi di Genova e l’Università degli Studi di Torino.

 

Scheda corso
Classe Architettura del paesaggio (LM-3)
Accesso libero, previa verifica dei requisiti curriculari
Frequenza consigliata. La frequenza ai laboratori è, invece, obbligatoria per almeno il 70%.
Durata 2 anni (120 crediti)
Sede didattica via Celoria, 2 - Milano
Coordinatore del corso
per l’Università degli Studi di Milano
Prof. Alessandro Toccolini
Per informazioni Prof. Alessandro Toccolini
Prof.ssa Adriana Ghersi
Siti utili http://www.laureapaesaggio.it/
www.agraria.unimi.it

 

Requisiti di accesso

torna su

  • Laureati nelle classi di laurea in: Scienze per l’Architettura (L-17), Pianificazione territoriale, urbanistica ed ambientale (L-21) e Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali (L-25), nonché nelle corrispondenti classi relative al D.M. 509/99.
  • Laureati di altre classi di laurea, triennali e quinquennali, potranno accedere al corso di laurea magistrale interateneo purché abbiano acquisito almeno 45 crediti nei seguenti settori scientifico-disciplinari: AGR/02 (Agronomia e coltivazioni erbacee), AGR/03 (Arboricoltura generale e coltivazioni arboree), AGR/04 (Orticoltura e floricoltura), AGR/05 (Assestamento forestale e selvicoltura), AGR/08 (Idraulica agraria e sistemazioni idraulico-forestali), AGR/09 (Meccanica agraria), AGR/10 (Costruzioni rurali e territorio agroforestale), AGR/11 (Entomologia generale e applicata), AGR/12 (Patologia Vegetale), AGR/14 (Pedologia), BIO/02 (Botanica sistematica), BIO/03 (Botanica ambientale e applicata), BIO/07 (Ecologia), GEO/04 (Geografia fisica e geomorfologia), GEO/05 (Geologia applicata), ICAR/06 (Topografia e cartografia), ICAR/07 (Geotecnica), ICAR/12 (Tecnologia dell'architettura), ICAR/14 (Composizione architettonica e urbana), ICAR/15 (Architettura del paesaggio), ICAR/17 (Disegno e rappresentazione), ICAR/18 (Storia dell’architettura), ICAR/20 (Tecnica urbanistica), ICAR/21 (Pianificazione urbanistica), INF/01 (Informatica), ING-INF/05 (Sistemi di elaborazione delle informazioni).
  • Si richiede la conoscenza di almeno una lingua dell'Unione Europea oltre all'italiano, con particolare riferimento ai lessici disciplinari.
  • I requisiti curriculari indicati devono essere posseduti prima dell’iscrizione alla laurea magistrale, non essendo consentita l’iscrizione con obblighi formativi aggiuntivi.

La verifica della preparazione personale degli studenti, inclusi quelli provenienti da corsi di studi non italiani, avverrà secondo modalità che saranno disciplinate nel Regolamento didattico del Corso di laurea magistrale.

Obiettivi

torna su

Il Corso di laurea è orientato alla formazione di una figura professionale in grado di conoscere e di comprendere i caratteri fisico-spaziali ed organizzativi di un contesto ambientale, nelle sue componenti naturali ed antropiche in rapporto alle trasformazioni storiche e al contesto socio-economico e territoriale di appartenenza, e di rilevarlo analizzandone le caratteristiche geo-morfologiche, storico-culturali e insediative. Le competenze specifiche del laureato riguardano le attività di analisi, valutazione, interpretazione, rappresentazione e progettazione, gestione di aree urbane ed extraurbane a valenza prevalentemente naturale ed alla conduzione dei processi tecnico amministrativi e produttivi connessi.

Sbocchi professionali

torna su

I campi operativi dell’architettura del paesaggio sono numerosi e riguardano:

  • progettazioni di parchi e giardini pubblici e privati, giardini pensili, orti botanici, cimiteri, campi da golf;
  • studi per la riqualificazione di parchi, giardini e paesaggi storici;
  • analisi per la valutazione e la pianificazione paesistica;
  • studi di impatto ambientale;
  • progetti di recupero, riqualificazione di cave e miniere, aree dismesse, inserimento paesistico di reti infrastrutturali ferroviarie, autostradali e di servizio.

Il Corso di laurea magistrale in Progettazione delle aree verdi e del paesaggio consente l’ammissione all’Esame di Stato per l’iscrizione alla sezione A dell'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali e all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori.

Esperienza di studio all’estero

torna su

Lo studente iscritto al corso di laurea ha la possibilità di trascorrere periodi di studio e di tirocinio all'estero, occasione unica per arricchire il proprio curriculum formativo in un contesto internazionale. A tal fine l’Ateneo aderisce al programma europeo Erasmus +. Le aree geografiche europee presso cui risiedono le Università partner sono principalmente in: Austria, Finlandia, Francia, Germania, Lituania e Regno Unito.
Per maggiori informazioni http://www.unimi.it/studenti/erasmus/70801.htm

Piano degli studi

torna su

I anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Parz.
CFU
Tot.
I semestre    
Laboratorio di analisi, valutazione e rappresentazione del paesaggio
- Modulo: Analisi del paesaggio
- Modulo: Analisi ecologica del paesaggio
- Modulo: Valutazione della potenzialità dei suoli
- Modulo: Fotointerpretazione e Strumenti informatici per analisi e rappresentazione del paesaggio

6
6
3
6
21
Ecologia del paesaggio   6
Un insegnamento a scelta tra:
- Botanica ambientale e applicata
- Storia del giardino e del paesaggio
- Ingegneria naturalistica
- Strumenti informatici CAD-GIS
- Ecologia del paesaggio applicata
  6
Uno/Due insegnamenti a scelta tra:
- Teorie della progettazione del paesaggio
- Specie vegetali per il progetto
- Difesa e gestione delle specie vegetali
Modulo: Difesa delle piante ornamentali
Modulo: Lotta ai nemici animali delle piante ornamentali
- Diritto amministrativo
- Pianificazione paesaggistica



3
3

6
     
II semestre    
Uno/Due insegnamenti a scelta tra:
- Geomorfologia per il progetto di paesaggio
- Architettura del paesaggio contemporanea
- Sociologia urbana e rurale
- Tecniche per la progettazione delle aree verdi
- Analisi economico-ambientale
- Storia e tecniche dell’ingegneria naturalistica
- Disegno e rappresentazione del paesaggio
  6
Laboratorio di progettazione del paesaggio
- Modulo: Progettazione del paesaggio
- Modulo: Scelta delle specie vegetali per il paesaggio
- Modulo: Progettazione degli spazi aperti
- Modulo: Tecnologia ambientale

6
3
2
3
14
12 crediti a scelta tra i seguenti insegnamenti (se non già sostenuti) tra:
- Botanica ambientale e applicata
- Storia del giardino e del paesaggio
- Ingegneria naturalistica
- Strumenti informatici CAD-GIS
- Specie vegetali per il progetto
- Teorie della progettazione del paesaggio
- Difesa e gestione delle specie vegetali
- Geomorfologia per il progetto di paesaggio
- Ecologia del paesaggio applicata
- Architettura del paesaggio contemporanea
- Tecniche per la progettazione delle aree verdi
- Analisi economico-ambientale
- Storia e tecniche dell’ingegneria naturalistica
- Disegno e rappresentazione del paesaggio
- Pianificazione paesaggistica
- Diritto amministrativo
  6+6

II anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Parz.
CFU
Tot.
I semestre    
  Un laboratorio di sede a scelta tra:
- Laboratorio di progettazione e gestione del verde urbano
Modulo: Progettazione delle aree verdi urbane
Modulo: Scelta delle specie vegetali per il verde urbano
Modulo: Gestione dei fitofagi in ambiente urbano

7
2
2
11
- Laboratorio di riqualificazione dei paesaggi culturali
Modulo: Riqualificazione dei paesaggi culturali
Modulo: Tecniche di progettazione degli elementi costitutivi dei paesaggi
Modulo: Recupero della fertilità delle aree dimesse

7
2
2
- Laboratorio di progettazione ambientale urbana (presso Università degli Studi di Milano)
Modulo: Progettazione ambientale
Modulo: Qualità ecologica dell'ambiente urbano
Modulo: Utilizzo delle specie vegetali


3
3
6
Un laboratorio di sede a scelta tra: 12
- Laboratorio di restauro dei giardini e del paesaggio
Modulo: Restauro dei giardini
Modulo: Ingegneria idraulica dei giardini storici
Modulo: Patologia e risanamento conservativo delle piante storiche

4
6
2
- Laboratorio di pianificazione del paesaggio
Modulo: Pianificazione del paesaggio nei parchi e nelle aree protette
Modulo: Insediamenti produttivi storici e pianificazione ambientale

6
6
- Laboratorio di progettazione delle infrastrutture verdi lineari (presso Università degli Studi di Milano)
Modulo: Pianificazione e progettazione delle greenways
Modulo: Arboricoltura lineare

6
6
 
II semestre    
Workshop intensivo intersede   6
Altre attività formative oppure Tirocinio   4
Prova finale   16