Voi siete qui

Lingue e culture per la comunicazione e la cooperazione internazionale

Mediazione linguistica e culturale

Informazioni

torna su

Scheda corso
Classe Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale (LM-38)
Accesso libero, previa verifica dei requisiti curriculari
Durata 2 anni (120 crediti)
Curricula - Integrazione e comunicazione interculturale per istituzioni ed imprese
- Italiano L2 per l’integrazione e la comunicazione interculturale
Frequenza fortemente consigliata
Sede didattica p.zza Indro Montanelli,14 - Sesto San Giovanni (MI)
Docenti tutor Prof.ssa Chiara Molinari
Dott. Giuseppe Sergio
Presidente Prof.ssa Paola Catenaccio
Siti utili www.scuolamediazione.unimi.it
www.unimi.it/studenti/875.htm

 

Requisiti di accesso

torna su

Possono accedere al corso i laureati nella classe di laurea triennale in Mediazione linguistica (L-12) e i laureati di altre classi di laurea che abbiano acquisito crediti in determinati settori scientifico-disciplinari, specificati nel manifesto degli studi.
Ai fini dell’ammissione la verifica dei requisiti curriculari e della preparazione personale sarà effettuata da un’apposita commissione esaminatrice designata dal Collegio Didattico, nel rispetto delle disposizioni previste dai Regolamenti del Dipartimento e della Scuola di riferimento.

Obiettivi

torna su

Il Corso di laurea in Lingue e culture per la comunicazione e la cooperazione internazionale consente di perfezionare e raffinare le competenze linguistiche e culturali relative alle scelte operate nell’ampio ventaglio delle lingue e culture attivate. A queste affianca competenze nell’ambito delle discipline giuridiche, economiche, sociologiche e psico-antropologiche necessarie per costruire una figura di esperto di alto profilo professionale nell’ambito della comunicazione interculturale e della cooperazione internazionale.

Sbocchi professionali

torna su

I laureati in Lingue e culture per la comunicazione e la cooperazione internazionale potranno svolgere attività professionali, anche con funzioni di elevata responsabilità, in ambito transnazionale, nelle organizzazioni e negli organismi internazionali, nel settore pubblico e privato; potranno inoltre lavorare nella direzione di organizzazioni internazionali, di settori della cooperazione e degli aiuti allo sviluppo. Disporranno di un profilo di alta professionalità per interagire con enti e istituzioni direttamente chiamati in causa dai fenomeni dell’integrazione culturale, linguistica, economica e sociale, tenendo conto sia delle necessità di tutela delle lingue immigrate, sia delle problematiche di integrazione, con particolare riferimento alla legislazione linguistica dell’Unione Europea.
Infine i laureati acquisiranno la capacità di utilizzare gli strumenti necessari per la comunicazione e la gestione dell’informazione, in un contesto multiculturale e con un preciso radicamento nelle problematiche di questo tipo che emergono nelle società contemporanee, soprattutto a livello internazionale.

Esperienza di studio all’estero

torna su

Lo studente iscritto al corso di laurea ha la possibilità di trascorrere periodi di studio e di tirocinio all'estero, occasione unica per arricchire il proprio curriculum formativo in un contesto internazionale. A tal fine l’Ateneo aderisce al programma europeo Erasmus +. Le aree geografiche europee presso cui risiedono le Università partner sono principalmente in: Austria, Belgio, Bulgaria, Estonia, Francia, Germania, Irlanda, Lettonia, Malta, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Svezia e Ungheria. L'Erasmus + Placement permette, invece, di svolgere un tirocinio formativo all'estero presso centri di ricerca, istituzioni e laboratori.

Per maggiori informazioni http://www.unimi.it/studenti/erasmus/70801.htm

Piano degli studi

torna su

Lo studente perfezionerà fin dal primo anno lo studio di due tra le seguenti Lingue: araba, cinese, francese, giapponese, hindi, inglese, russa, spagnola, tedesca.

Sulla base delle due lingue scelte lo studente frequenterà, secondo le modalità previste dal curriculum prescelto, i corsi delle relative Culture: araba, cinese, francese/francofona, giapponese, indiana, inglese/anglofona/anglo-americana, russa, spagnola/ispanofona, tedesca. .

Curriculum: Integrazione e comunicazione interculturale per istituzioni ed imprese

I anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Lingua A 9
Lingua B 9
Cultura di Lingua A oppure di Lingua B 6
Un insegnamento a scelta tra:
- Diritto internazionale umanitario
- Economia internazionale e dello sviluppo
- Organizzazione aziendale
- Sociologia delle migrazioni
6
Un insegnamento a scelta tra:
- Antropologia culturale (corso progredito)
- Cultura letteraria e sistema dei media
- Geografia culturale
- Psicologia transculturale
- Storia dell’arte Contemporanea
6
Un insegnamento a scelta tra:
- Diritto commerciale comparato
- Sistemi sociali comparati
9
Informatica 6

II anno 

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Lingua A II 9
Lingua B II 9
Un insegnamento a scelta tra:
- Cultura di Lingua A
- Cultura di Lingua B
- Storia dei Paesi slavi (se non già sostenuto)
- Storia della Gran Bretagna e del Commonwealth (se non già sostenuto)
- Storia della Spagna e dell’America latina (se non già sostenuto)
- Storia dell’Europa contemporanea (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dei Paesi islamici (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dell’Africa (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dell’America del nord (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dell’Asia (se non già sostenuto)
6
Traduzione specialistica di Lingua A oppure Traduzione specialistica di Lingua B 6

 

Curriculum: Italiano L2 per l’integrazione e la comunicazione interculturale

I anno

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Lingua A 9
Lingua B 9
Lingua italiana per stranieri I 9
Cultura di Lingua A oppure di Lingua B 6
Un insegnamento a scelta tra:
- Geografia culturale
- Psicologia transculturale
6
Informatica 6

II anno 

Insegnamenti e crediti
Insegnamenti CFU
Lingua A II oppure Lingua B II 9
Cultura letteraria e sistema dei media 6
Cultura di Lingua A oppure di Lingua B
oppure Traduzione specialistica di Lingua A
oppure Traduzione specialistica di Lingua B
6
Un insegnamento a scelta tra:
- Storia dei Paesi slavi (se non già sostenuto)
- Storia della Gran Bretagna e del Commonwealth (se non già sostenuto)
- Storia della Spagna e dell’America latina (se non già sostenuto)
- Storia dell’Europa contemporanea (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dei Paesi islamici (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dell’Africa (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dell’America del nord (se non già sostenuto)
- Storia e istituzioni dell’Asia (se non già sostenuto)
- Antropologia culturale (corso progredito)
- Sociologia delle migrazioni
6
Un insegnamento a scelta tra:
- Diritto internazionale umanitario
- Sistemi sociali comparati
9


Ulteriori attività formative comuni a tutti i curricula

  • Insegnamenti a scelta libera (9 crediti).
  • Stage e tirocinio (6 crediti)
  • Prova finale (24 crediti)